Dove mangiare e dormire

Alcune strutture funzionali per la ristorazione ed il pernotto

Di seguito un elenco delle strutture ricettive di Antillo che possono fornire servizi di ristorazione e pernottamento. Contattate i seguenti numeri per qualsiasi informazione, soprattutto per il periodo estivo. Per ogni altra richiesta, potete contattare l'ufficio turistico del comune.

Ristorante "Il Frantoio"

di Antonio Carbone Palella
Contrada Giardino, 26
Coperti: 250
Tel. 0942723397 – Chiuso il lunedì

 

Bar pasticceria rosticceria “don Egidio”

dei Fratelli Muscolino
Via Roma, 23
Coperti: 250
Tel. 0942723387 – Chiuso il martedì

 

Bar Carmelo Bongiorno

Via Roma, 81
Tel. 0942723018 – Chiuso il giovedì

 

*** Bed & Breakfast di Giuseppe Di Pietro

Bed & Breakfast di Giuseppe Di Pietro

Via Dei Mille, 48
Camere: 2 con 7 posti letto
Tel. e fax 0942723064 - Cell. 3393380494
Sito web: www.bbantillo.it
Posta elettronica: info@bbantillo.it

 

Agriturismo Pilato

Contrada Pilato - Antillo (ME)
Tel. e fax +39 0942 932044 - Cell. +39 340 6738926 / +39 347 8164136
sito web: www.agriturismopilato.com
Posta elettronica: info@agriturismopilato.com

 

 

da "Antillo Notizie"

Antillo ricorda il Sindaco Natalino Bongiorno

Antillo Notizie Nel giorno del decimo anniversario della morte del Rag. Natalino Bongiorno, Sindaco di Antillo dall’11 luglio 1983 al 27 maggio 2002, l’Amministrazione Comunale ha voluto rendere un sincero e sentito omaggio alla figura di uomo e personaggio politico di Questo Nostro Illustre Concittadino. Per l’occasione si è riunito il Consiglio Comunale in una seduta straordinaria tenutasi nei locali della palestra comunale, davanti a un pubblico visibilmente commosso e ad una folta schiera di autorità, tra cui l’Assessore regionale Nino Bartolotta, l’On.le Filippo Panarello e

continua a leggere

I giovani di Antillo a Berlino

Antillo Notizie Gioventù equivale ad entusiasmo, ricchezza emotiva, bellezza, spensieratezza, speranza. Questi sentimenti motivano ed ispirano valori altrettanto grandi quali il rispetto per le culture diverse, la curiosità positiva nella scoperta dell’altro, l’attuazione del principio di uguaglianza sostanziale fra i popoli. Queste sono le basi su cui si costruisce l’Europa dei diritti e dei cittadini e sulle quali le Istituzioni Comunitarie vogliono gettare delle solide fondamenta, al fine di costruire una dimensione europea equa, ricca e solidale. Tradurre in concreto questi obiettivi ha significato negli ultimi anni

continua a leggere